PASSEGGIATE IN CAMPAGNA

Posta all'incrocio tra la nuova tangenziale e via Castrezzato, sull'angolo nord-ovest un'interessante struttura dell'epoca romanica, la Cascina Santella.

Proseguendo sulla strada principale che conduce a Castrezzato, sul confine si trova il magnifico palazzo Valotti, recentemente ristrutturato.

Prendendo la prima strada a destra dopo palazzo Valotti (via del Fossato) e ancora la prima a destra (strada sterrata) si giunge alla cascina S.Croce esempio di cascina-villaggio di impronta medievale, oggi poco abitata è giunta a contenere più di 150 persone (una chiesetta è compresa nella struttura).

Continuando sulla strada sterrata verso nord si giunge alla cascina Valenca Alta. Un altro grosso immobile rurale che comprende una chiesetta e delle stalle di pregevolissima struttura architettonica.

Subito dopo la cascina Valenca, si gira a sinistra circondando la cascina stessa e su un piccolo viottolo sterrato, girando alla fine dello stesso a sinistra, si giunge alla cascina Valenca Rigata. Un curioso esempio di cascina decorata a larghe bande bicolori.

Dopo la cascina Valenca Rigata, girando a destra un tratto di strada sterrata conduce al Palazzo Porro-Schiaffinati sul confine con il comune di Chiari. Artistico complesso di villaggio rurale comprende un palazzo di fattura settecentesca ben conservato. Per visite contattare i conti Porro.

Procedendo da Palazzo Porro in modo rettilineo verso nord e dopo aver attraversato la Strada Statale SS.11 in prossimità della ditta Archetti, si giunge al passaggio a livello presso il Cimitero di Coccaglio, e prima delle sbarre si gira a sinistra, prendendo via Ingussano, dopo circa 2 Km, si incontra Palazzo Calini. Il complesso recentemente ristrutturato presenta architetture e particolari artistici tipici delle ville residenziali della fine del Settecento, con un ingresso a ovest di interessante struttura architettonica.

Proseguendo verso ovest dopo Villa Calini su una strada sterrata, si gira a destra sulla strada Provinciale che collega Cologne con Chiari, superato il semaforo che attraversa la strada Statale BS-BG si procede verso nord fino ad incrociare la strada pedemontana che collega Cologne con Coccaglio. Imboccata la nuova bellissima pista ciclabile e dopo averla quasi integralmente percorsa, si giunge all'Azienda Agricola "Bonomi Tenuta Castellino". Immobile assai caratteristico e a volte curiosamente eccentrico, fatto costruire da uno dei nipoti del carbonaro risorgimentale Andrea Tonelli, coccagliese, appare in ottimo stato di conservazione nell'incantevole conca naturale a sud del Montorfano.

Riferimenti Normativi

Ultima modifica: Lun, 17/08/2015 - 12:12